26/03/12

student service #4




Dopo alcuni post in cui abbiamo illustrato le diverse fasi del progetto, oggi vi mostriamo la presentazione completa del lavoro di Laura Spinello.



brief
Creare del materiale originale per presentarsi presso agenzie e studi di comunicazione. Es. materiale: lettera di presentazione, curriculum, portfolio.

concept
Laura ha scelto di presentarsi come un carattere tipografico, mettendo in relazione le sue personali caratteristiche e peculiarità con 8 termini tipografici: legatura, corpo, bold, condensed, regular, grazie, crenatura, extended.

produzione
Abbiamo prodotto insieme 11 cartoline di cui 8 stampate a mano: di ogni tipologia è stata fatta una tiratura di 30 copie, chiaramente tutte differenti l'una dall'altra! È stata scelta la forma della cartolina perchè facile da spedire e facile da gestire. I testi sono stati stampati in digitale, sul retro. 








 
Per contenere le tavole del portfolio abbiamo ideato una copertina rigida rilegata, con all'interno una tasca. Nella parte sinistra è stata applicata una busta per contenere una serie completa di cartoline.
Le copertine del folder son state rivestite con dei fogli stampati sfruttando le stesse matrici delle cartoline:  dopo ogni stampa di cartoline è stato fatto uno o più passaggi con un foglio di formato SA3, creando un intreccio di colori e parole.
Per il trasporto è stata ideata una shopper (fatta a mano pure questa!) su cui è stato stampato il marchio LAU SPI presente su tutto il resto del materiale.











Per i biglietti abbiamo seguito un processo analogo a quello utilizzato per produrre le copertine del portfolio: abbiamo sovrastampato dei fogli SA3 più volte, usando le matrici delle cartoline inchiostrate con diversi colori. I dati sono stati stampati in digitale, sul retro. I biglietti da visita risultanti sono uno diverso dall'altro, ma sempre coerenti con il concept di base.






4 commenti:

  1. gloria, quando passi a giocare?

    RispondiElimina
  2. molto presto spero, è quasi in cima alla scala delle priorità... pensa te!

    RispondiElimina